Pistoia: Capitale Italiana della Cultura 2017

Il mio week end in Toscana è stato una bella scoperta, un mix di fascino, cultura e divertimento.
Prima volta per me a Pistoia, la città capitale italiana della cultura 2017, nonché prima tappa del mio viaggio. 

Pistoia-08818.jpg

Nella città toscana sono rimasto incantato dal fascino della sua architettura romanica, delle chiese zebrate e dai magnifici interni del Palazzo degli Anziani.

Agosto è certamente un mese caldo e difficile per visitare le città toscane (abbiamo sfiorato i 40 gradi durante questi giorni), ma passeggiare per le vie di questo borgo medioevale mi ha fatto cogliere l'autenticità e il piacere della qualità della vita: qui tutto è a misura d'uomo, accessibile e amichevole per ogni visitatore. Il turismo si coglie come una leggera sfumatura che fa da cornice ad una città serena e molto vivibile. Una città per tutti e fortunatamente non attraversata da un turismo eccessivo e disordinato. Pistoia, una gemma di pace e di tanta bellezza.

Pistoia-08860.jpg

Tra le tante cose viste durante i due giorni a Pistoia, anche il food ha avuto particolare rilievo. Girare a piedi il centro città è un divertimento assoluto, soprattutto all’orario dell’aperitivo serale. Un sacco di bar e locali popolano le piazze e le vie centrali, a sfide di aperitivi e assaggi di salumi e formaggi per i più tradizionalisti, ma anche di innovativi locali con ottimi cocktail per i più giovani.

Due giorni di benessere e spensieratezza nella città italiana della Cultura 2017, che ci ha accolto con le sue principali attrazioni cittadine: dal Museo Civico del centro, alla meravigliosa e suggestiva Pistoia sotterranea (consigliatissima), dalla vista privilegiata in alto al Campanile, al fascino romanico di Piazza del Duomo e del Battistero.

Noi non ci siamo riusciti, ma sicuramente merita una fuga dalla città per apprezzare l’Abetone anche d’estate: la vista su Pistoia e dintorni deve essere stupenda. A pochi minuti dalla città, invece, abbiamo visitato Montecatini: piccolo borgo celebre per le Terme, allo stesso tempo elegante e a misura d’uomo. La parte “alta” (quella più visitata) è una ottima soluzione per una Domenica diversa alla scoperta dei piccoli borghi italiani.

Pistoia-08847.jpg

Ringrazio CCTSeeCity per avermi accolto nel cuore di Pistoia, culla di incanto e storia della tradizione toscana: non mancherà una prossima visita all’insegna del buon cibo, della cultura e della spensieratezza.